28/05/21

VIASAT

Soluzioni tecnologiche per l’auto: «Sicuri & Protetti»

 

La partnership tra Viasat e Gruppo Agenti Zurich ha avuto inizio poco più di un anno fa per permettere agli iscritti del Gruppo agenti di abbinare all’auto un insieme di soluzioni tecnologiche sotto la garanzia Sicuri&Protetti di Viasat. Si tratta di un’offerta di servizi telematici molto completa e modulare, altamente innovativa e alternativa al modello tradizionale della Scatola Nera.

 

È concepita appositamente per gli intermediari assicurativi e, in particolare, per coloro che desiderano promuovere la tecnologia satellitare, non tanto come strumento di mero controllo, ma come strumento di prevenzione, protezione, assistenza e mobilità intelligente.

 

La gamma di prodotti Sicuri e Protetti, basati sulla tecnologia infotelematica satellitare Viasat, è in grado di fornire qualunque tipo di supporto all’automobilista grazie alla Centrale Operativa Viasat H24: antifurto satellitare, assistenza in caso di guasto o pericolo, allarmi automatici in caso di incidente, dossier telematici per certificare i dati rilevati dal dispositivo di bordo, necessari, ad esempio, per contestare una multa o ricostruire la dinamica di un incidente. E, grazie ad una assistenza immediata e georeferenziata, funzioni di drive coaching utili a impedire un incidente stradale e a ridurre le conseguenze di una qualsiasi situazione di pericolo durante la guida.

 

Il valore aggiunto di questa partnership è certamente la possibilità, per l'agente, di offrire al cliente una protezione ulteriore. La filosofia che ispira Sicuri&Protetti, e che da tempo ormai muove le scelte di Viasat e di Gaz, è la centralità del cliente, inteso come fruitore e consumatore dei servizi offerti.

 

Se l’obiettivo comune è la serenità del cliente, Sicuri&Protetti, concepita appositamente per gli agenti assicurativi, rappresenta la soluzione ideale per soddisfare tale esigenza nel massimo rispetto della privacy e per garantire il giusto riconoscimento al lavoro evoluto di consulenza dell’intermediario.

<br>