31/03/22

Fabrizio Bagni, Presidente CT Informatica

Cari Colleghi,
Sono Fabrizio Bagni, Agente Zurich di Borgo san Lorenzo – Firenze. Il 2022 segna il traguardo personale di 30 anni di attività e pertanto sono a mettere a disposizione dei colleghi la mia competenza e la mia professionalità, dando un contributo fattivo al dialogo tecnico con la Compagnia. Questo, per me, è il secondo mandato in qualità di Presidente della Ct Informatica.
Un mandato all’insegna della continuità di un progetto nato con l’avvento della nuova It e con la nomina di Andrea Molteni a capo IT Zurich Italia.
Ci siamo scontrati per anni con tempi biblici ed intoppi vari per l’emissione delle polizze, per questo, di concerto con la Compagnia, abbiamo avviato un percorso di profonda revisione dei sistemi che consenta a tutti i colleghi di contare su operazioni veloci, che rendano la consultazione dei dati agevole e, soprattutto, un’emissione delle polizze più rapida possibile.
Il nuovo sistema di ultima generazione che la Compagnia ci fornirà avrà certamente delle specifiche tecniche che garantiranno velocità nelle operazioni e intuitività nell’utilizzo. Dunque, procederemo con la sostituzione dei programmi emissivi oramai obsoleti trasformando il nostro lavoro in una esperienza sicuramente più in linea con i tempi. Non sarà semplicemente una questione di semplificazione, bensì di necessità: il momento storico che stiamo vivendo, e la recente storia in particolare, ci obbliga ad una gestione più digitale dell’Agenzia, per consentire il lavoro in mobilità e per essere compliant.
Tutto ciò, inoltre, ci permetterà di essere particolarmente attrattivi anche verso le reti secondarie.
Attualmente abbiamo varie agenzie in area test che stanno sperimentando i nuovi sistemi. L’obiettivo è arrivare ad un accesso della rete agenziale fluido, senza impasse e poter implementare i nuovi prodotti licenziati dalla Compagnia. Si partirà dall’emissione Motor per poi arrivare ai rami REO.
Il tutto, come dicevo, nell’ottica di un percorso condiviso con la nostra Mandante che massimizzi la semplificazione del lavoro delle nostre agenzie.
Colgo l’occasione per salutarvi cordialmente
<br>